Chi crede in me

Il vangelo del 13 aprile
Gv 6,35-40
“Io sono il pane della vita; chi viene a me non avrà fame e chi crede in me non avrà sete, mai!”.

Pane condiviso

Commento

 

La missione di Gesù in seno all’umanità ed il suo modo di esprimersi ha attraversato ogni barriera, in ogni età.
Quando Egli disse: “Io sono il pane della vita” parlò a tutti gli uomini d’ogni tempo.
Cristo è essenziale al nostro nutrimento spirituale, d’ogni giorno, come il pane lo è per il nostro nutrimento fisico.
La sua assenza dalla nostra vita ci lascia spiritualmente affamati, la sua presenza è una gioia ed una sorgente di forza.
Soltanto il pane celeste proceduto da Dio, dona vera vita.
In Cristo è la nostra speranza per la salute spirituale poiché egli soltanto, che è il pane vivente della vita, soddisfa largamente ogni necessità.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.