La logica del dono

Distacco generoso. “Ciascuno non cerchi l’interesse proprio, ma anche quello degli altri” (Fil 2,4). … e San Tommaso d’ Aquino spiega che “è più proprio della carità voler amare che voler essere amati” e che, in effetti, “le madri, che sono quelle che amano di più, cercano più di amare che di essere amate”. Perciò l’amore può spingersi oltre la giustizia e straripare gratuitamente, ” senza sperare nulla” (Lc 6,35), fino ad arrivare all’amore più grande, che è “dare la vita” per gli altri (Gv 15,13). È ancora possibile questa generosità che permette di donare gratuitamente, e di donare sino alla fine? Sicuramente è possibile, perché è ciò che chiede il Vangelo: “Gratuitamente avete ricevuto, gratuitamente date” (Mt 10,8). Papa Francesco

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.