L’esempio del disonesto

“I figli di questo mondo, infatti, verso i loro pari sono più scaltri dei figli della luce”.

images

Gesù elogia la scaltrezza di coloro che con l’astuzia cercano di organizzarsi per evitare che in futuro possano subire ritorsioni. È il caso dell’amministratore disonesto che scoperto a rubare si attiva per trovare nuove alleanze per quando verrà licenziato. Gesù si serve di questo paragone per richiamare l’attenzione dei figli della luce sulla necessità di essere più svegli e più capaci di conquistare il Regno di Dio.

E come si fa?

Per entrare nel Regno l’unica via possibile è quella di essere amici dei poveri, di essere vicini a chi soffre, di essere presente dove il dolore si fa lacrima, dove la sofferenza è storia quotidiana. Ecco, questa è la via che i figli della luce sono chiamati a seguire per ricevere il dono della vita eterna.

È difficile da vivere ma è l’unica via, l’unica  scelta capace di aprirci un varco verso il Regno di Dio.

Buon cammino

Franca Vincenzo

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.