Perseguitati si, ma forti perche’ amati

La vita ci riserva spesso sorprese da persone che non te lo aspetti. Anche a Gesù è accaduto cosi. Umiliato, denigrato, escluso e scartato ha accolto tutto con pazienza. Ha saputo sopportare la maldicenza dei potenti del tempo incapaci di confrontarsi. Questi soggetti, in gran parte sacerdoti del tempio, hanno usato il potere di cui erano stati investiti per condannare Gesù ed eliminarlo. Oggi, come allora,  la storia si ripete  mille e mille volte tutti i giorni  in tante realtà anche a noi vicine.

Inutile reagire a questa arroganza, inutile respingere le false accuse, inutile … solo il tempo e il Signore saranno giusti giudici …

Ora conviene restare in silenzio, offrire il volto al flagellatore di turno capace solo di infierire con odio e arroganza verso chi non può reagire e replicare.

Eppure i potenti di oggi sono anche peggiori di quelli del tempo di Gesù perché, a volte, vestono i panni degli innovatori mentre sono il peggio del peggio. Falsi profeti, capaci solo di esercitare il potere senza alcuna autorevolezza. Anzi usano il potere proprio perché privi di ogni autorevolezza. Sempre più isolati cercano di emergere dalla loro condizione miserevole costruendo nemici da abbattere … Poveri illusi … Che Dio perdoni la loro prosopopea e  arroganza e gli doni pace. Dio abbia pietà e ci benedica tutti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.