Strada facendo

Gesù sceglie i Dodici sulla strada … Non sceglie i migliori, sceglie secondo una logica tutta sua, sceglie, però, persone disposte a seguirlo.

Tutto avviene lungo le strade della Galilea, lungo le strade nelle quali la sua parola risuonava e dove guariva e dava vita “nuova” a persone che decidevano di cambiarla.

Oggi, con voi, facciamo memoria di Aquila e Priscilla, una coppia di sposi, che, nella loro casa, hanno trasmesso la fede a tanti tra i quali Apollo e che, poi, hanno accolto Paolo. Nella loro casa si riuniva la prima comunità cristiana e in quella piccola Chiesa si spezzava il pane e si condivideva lavoro e vita.

Questa è la Chiesa che ci piace.

Franca e Vincenzo, osb-cam

Dal Vangelo secondo Matteo

In quel tempo, chiamati a sé i suoi dodici discepoli, Gesù diede loro potere sugli spiriti impuri per scacciarli e guarire ogni malattia e ogni infermità.
I nomi dei dodici apostoli sono: primo, Simone, chiamato Pietro, e Andrea suo fratello; Giacomo, figlio di Zebedèo, e Giovanni suo fratello; Filippo e Bartolomeo; Tommaso e Matteo il pubblicano; Giacomo, figlio di Alfeo, e Taddeo; Simone il Cananeo e Giuda l’Iscariota, colui che poi lo tradì.
Questi sono i Dodici che Gesù inviò, ordinando loro: «Non andate fra i pagani e non entrate nelle città dei Samaritani; rivolgetevi piuttosto alle pecore perdute della casa d’Israele. Strada facendo, predicate, dicendo che il regno dei cieli è vicino».

   Parola del Signore

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.