Per questa generazione

Un fiore che spunta tra i sassi; un passero che trova il nido tra i rami di un albero riscaldato da un pallido raggio di sole. Ecco i segni che non vediamo e non sappiamo riconoscere. Sono questi i prodigi che donano alla vita, la vita.

È ora di tornare semplici e sobri camminatori sui sentieri della vita. Passi lenti, occhi curiosi e cuore aperto. Possiamo farcela a cambiare.

Franca e Vincenzo osb-cam ♥️

Dal Vangelo secondo Luca
Lc 11,29-32
 
In quel tempo, mentre le folle si accalcavano, Gesù cominciò a dire:
 
«Questa generazione è una generazione malvagia; essa cerca un segno, ma non le sarà dato alcun segno, se non il segno di Giona. Poiché, come Giona fu un segno per quelli di Nìnive, così anche il Figlio dell’uomo lo sarà per questa generazione.
 
Nel giorno del giudizio, la regina del Sud si alzerà contro gli uomini di questa generazione e li condannerà, perché ella venne dagli estremi confini della terra per ascoltare la sapienza di Salomone. Ed ecco, qui vi è uno più grande di Salomone.
Nel giorno del  giudizio, gli abitanti di Nìnive si alzeranno contro questa generazione e la condanneranno, perché essi alla predicazione di Giona si convertirono. Ed ecco, qui vi è uno più grande di Giona».

Parola del Signore

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.