Come bambini

Se non diventeremo come bambini non entreremo nel Regno dei cieli. Ma cosa significa? Significa essere senza malizia, senza cattiveria e senza fare il doppio gioco.

I bambini, infatti, hanno occhi innocenti e non si vergognano di farti domande imbarazzanti. I bambini sono sinceri, non dicono bugie e non inventano storie. Nello sguardo hanno una luce di purezza e il loro sorriso apre orizzonti sconfinati. Parlano con semplicità e sanno essere affettuosi, dolci e non indossano maschere. Le loro parole nascono dal cuore e ti guardano negli occhi … Sono queste le ragioni per le quali Gesù dice: “Se non diventerete come bambini, non entrerete nel regno dei cieli!”.

Gesu, insomma, ci dà le dritte per la vita buona e per essere accolti nel Regno dei cieli.

Franca e Vincenzo osb-cam ♥️

Dal Vangelo secondo Matteo
Mt 19,13-15
 
In quel tempo, furono portati a Gesù dei bambini perché imponesse loro le mani e pregasse; ma i discepoli li rimproverarono.
Gesù però disse: «Lasciateli, non impedite che i bambini vengano a me; a chi è come loro, infatti, appartiene il regno dei cieli».
E, dopo avere imposto loro le mani, andò via di là.

Parola del Signore.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.