Sono venuto a gettare fuoco

Il fuoco è simbolo di Dio che brucia d’Amore per il suo popolo. È la fiamma viva che arde nel roveto… Gesù confessa di essere venuto per seminare il 🔥 della presenza di Dio sulla terra. Questo fuoco separa il bene dal male, va oltre ogni legame terreno e divide chi non lo accoglie nel cuore da chi, invece, lo segue. Il fuoco dell’Amore è anche capace di produrre separazione nella vita. Questa e lo sappiamo è esperienza di vita quotidiana che non possiamo cambiare perché il male non sopporta il bene e trova mille ragioni per creare continuamente tensione. Bene e male si oppongono e dividono inevitabilmente anche le famiglie e le amicizie. Saltano rapporti consolidati, relazioni che sembravano solide e forti. Il male tende sempre a separare, a dividere e a scatenare reazioni rabbiose … Dobbiamo evitare, perciò, ogni tipo di reazione negativa, restare fedeli alla Legge dell’Amore e vivere la croce che abbiamo ricevuto con Letizia nel cuore.

Il fuoco di Dio ci aiuterà a riscaldare la vita evitando il freddo del male che si oppone al bene.

Franca e Vincenzo oblati camaldolesi ❤️

Dal Vangelo secondo Luca
Lc 12,49-53
In quel tempo, Gesù disse ai suoi discepoli:
«Sono venuto a gettare fuoco sulla terra, e quanto vorrei che fosse già acceso! Ho un battesimo nel quale sarò battezzato, e come sono angosciato finché non sia compiuto!
Pensate che io sia venuto a portare pace sulla terra? No, io vi dico, ma divisione. D’ora innanzi, se in una famiglia vi sono cinque persone, saranno divisi tre contro due e due contro tre; si divideranno padre contro figlio e figlio contro padre, madre contro figlia e figlia contro madre, suocera contro nuora e nuora contro suocera».

Parola del Signore.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.