Servi come Maria

«Eccomi, sono la serva del Signore, avvenga di me quello che hai detto».

immagine1

Serva (diaconessa) del Signore.

È Maria che si sente e si fa serva e all’invito dell’angelo pronuncia parole che esprimono una disponibilità totale verso Dio. Maria dimostra cosi di avere piena ed incondizionata fiducia in Dio e con le parole del vangelo di oggi si fa disponibile e docile esecutrice del volere del Padre.

Maria, perciò,  accantona i suoi desideri per abbracciare e seguire la volontà del Padre che la sceglie per accogliere nel suo grembo il Figlio inviato per salvare il mondo con il suo esempio.

Il servizio di Maria è, allora,  espressione di quella diaconia  che Dio chiede ad uomini e donne per raccontate con la vita la bellezza del proprio “SI’ al Signore.

Con la sua vita umile e nascosta Maria ci fa vedere un modello entusiasmante e coinvolgente di fedeltà alla volontà di Dio. E il ‘Si’ di Maria è, quindi, pieno e totale. Un ” Si” che la coinvolge in maniera potente e che le permette di essere la “donna” forte e decisa che pur apparendo poche volte nei vangeli li segna in  maniera emblematica.

Perciò, come Maria, anche noi siamo chiamati a farci servì l’uno dell’altro per accogliere il Cristo nei fratelli, poveri o ricchi che siano e  a servirli nella gioia.

Franca e Vincenzo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.