In cammino restando saldi in Dio

Pregare è la condizione per abitare nella tenda del Signore, e dimorare sul suo santo monte.
Sarà bello allora pregare con questo salmo guardando le stelle sentendosi alla reale presenza di Cristo. Questo ci aiuterà a vivere la vita secondo il Vangelo. Per questo va evitata ogni tentazione di disprezzo degli altri. Dobbiamo, però vedere il malvagio come un modello da non imitare. Dobbiamo anche separare il peccato dal peccatore, per non cadere nell’errore di giudicare e condannare.
Chi agisce con rettitudine, invece, rimane con Gesù e da Lui trae la forza per rimanerci insieme con sempre maggiore intensità d’amore. Egli “resterà saldo per sempre”.    🤗

Franca e Vincenzo oblati osb-cam

Salmo 14

Signore, chi abiterà nella tua tenda?
Chi dimorerà sulla tua santa montagna?

Colui che cammina senza colpa,
pratica la giustizia
e dice la verità che ha nel cuore,

non sparge calunnie con la sua lingua,
non fa danno al suo prossimo
e non lancia insulti al suo vicino.

Ai suoi occhi è spregevole il malvagio,
ma onora chi teme il Signore.
Anche se ha giurato a proprio danno,
mantiene la parola;

non presta il suo denaro a usura
e non accetta doni contro l’innocente.
Colui che agisce in questo modo
resterà saldo per sempre.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.