Guai a voi

Il potere si nutre del rispetto delle forme e dei suoi dettagli mentre il cuore della vita buona è trascurato.

Gesù conosce bene queste “guide cieche” capaci di mettere a fuoco i particolari tralasciando la misericordia e la fedeltà alla giustizia vera.

Ieri come oggi, chi fa della legge un idolo è quasi sempre un cieco e interessato gestore del potere e, quel che è peggio, la applica senza cuore a proprio piacere.

Gesù li chiama “ipocriti” e tali sono e restano non meritando, perciò, alcuna vera considerazione. Lasciamo che vadano per la loro strada …

Franca e Vincenzo, osb-cam

Dal Vangelo secondo Matteo

In quel tempo, Gesù parlò dicendo:
«Guai a voi, scribi e farisei ipocriti, che pagate la decima sulla menta, sull’anéto e sul cumìno, e trasgredite le prescrizioni più gravi della Legge: la giustizia, la misericordia e la fedeltà. Queste invece erano le cose da fare, senza tralasciare quelle. Guide cieche, che filtrate il moscerino e ingoiate il cammello!
Guai a voi, scribi e farisei ipocriti, che pulite l’esterno del bicchiere e del piatto, ma all’interno sono pieni di avidità e d’intemperanza. Fariseo cieco, pulisci prima l’interno del bicchiere, perché anche l’esterno diventi pulito!».

   Parola del Signore

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.