Credere

C’è un Padre che ama sempre, un Padre che ama il Figlio, un Padre che cerca l’Uomo … un Padre che consegna ogni cosa nelle mani del Figlio. È questa l’essenza del cristianesimo che spesso ci sfugge.

L’Amore del Padre supera i nostri rifiuti, non guarda al passato ma prende in considerazione solo il nostro presente.

Ma “chi non obbedisce al Figlio non vedrà la vita, ma l’ira di Dio rimane su di lui”. E cos’è quest’ira di Dio? Non è una punizione mandata da Dio ma è semplicemente lo smarrimento dell’uomo che non riesce a raggiungere la Pace e a vivere bene. L’uomo non fidandosi e non affidandosi al Padre continua a vivere secondo il suo personale e autonomo pensiero. Senza chiedere opportune “indicazioni” di vita al Signore l’uomo si perde e perdendosi smarrisce quella Pace che l’Amore del Padre tenta disperatamente di offrirli e non accogliendo questo Amore fa fallire Dio contribuendo a mettere in croce il Figlio. Eppure l’Amore di Dio è capace di superare anche questo fallimento attendendo con pazienza che noi lo accogliamo credendo nel Figlio e fidandoci di Lui.

Franca e Vincenzo osb-cam ♥️

Dal Vangelo secondo Giovanni
Gv 3,31-36

Chi viene dall’alto, è al di sopra di tutti; ma chi viene dalla terra, appartiene alla terra e parla secondo la terra. Chi viene dal cielo è al di sopra di tutti. Egli attesta ciò che ha visto e udito, eppure nessuno accetta la sua testimonianza. Chi ne accetta la testimonianza, conferma che Dio è veritiero. Colui infatti che Dio ha mandato dice le parole di Dio: senza misura egli dà lo Spirito.
 
Il Padre ama il Figlio e gli ha dato in mano ogni cosa. Chi crede nel Figlio ha la vita eterna; chi non obbedisce al Figlio non vedrà la vita, ma l’ira di Dio rimane su di lui.

Parola del Signore

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.