È lA fede che salva

Può capitare a volte di non riuscire a vedere qualcosa o qualcuno. Siamo esattamente come il cieco, il figlio di Timeo. Seduti ai bordi della strada ascoltiamo il vociare dei passanti (cioè cosa sta succedendo nel mondo) ma non comprendiamo cosa accade realmente perché ciechi, e cioè incapaci di ascoltare, vedere e seguire il messaggio di vita di Gesù.

Spesso come i discepoli vorremmo seguire un Gesù come il “Figlio di Davide” cioè come il potente, ricco e grande Re Davide ed è ciò che fa il cieco Bartimeo chiamando Gesù con l’appellativo di Figlio di Davide. Spera di incontrare un Re forte, astuto e potente che gli ridia la vista. Ma la verità di Gesù è diversa. Il nuovo “Davide” è l’espressione della potenza dell’Amore e non del potere terreno. Gesù che aveva ascoltato lo fa chiamare. E quando Bartimeo si sente chiamato butta via il mantello, cioè butta via la sua vecchia vita. Quando giunge vicino a Gesù non lo chiama più Figlio di Davide ma “Rabbuni'” e chiede di poter vedere, chiede, insomma, di capire e seguire il Maestro. Ed ecco ancora la risposta di Gesù e che ognuno di noi deve davvero capire: “«Va’, la tua fede ti ha salvato». E subito vide di nuovo e lo seguiva lungo la strada.

È la Fede in Gesù che salva la nostra vita e non sono i potenti re di questo mondo. Ed è la sua vita di appassionato amante dell’uomo che dobbiamo seguire

Franca e Vincenzo osb-cam ♥️

Dal Vangelo secondo Marco
Mc 10,46-52

In quel tempo, mentre Gesù partiva da Gèrico insieme ai suoi discepoli e a molta folla, il figlio di Timèo, Bartimèo, che era cieco, sedeva lungo la strada a mendicare. Sentendo che era Gesù Nazareno, cominciò a gridare e a dire: «Figlio di Davide, Gesù, abbi pietà di me!».
Molti lo rimproveravano perché tacesse, ma egli gridava ancora più forte: «Figlio di Davide, abbi pietà di me!».
Gesù si fermò e disse: «Chiamatelo!». Chiamarono il cieco, dicendogli: «Coraggio! Àlzati, ti chiama!». Egli, gettato via il suo mantello, balzò in piedi e venne da Gesù.
Allora Gesù gli disse: «Che cosa vuoi che io faccia per te?». E il cieco gli rispose: «Rabbunì, che io veda di nuovo!». E Gesù gli disse: «Va’, la tua fede ti ha salvato». E subito vide di nuovo e lo seguiva lungo la strada.

Parola del Signore.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.