Amerai

Ancora una volta Gesù ci indica il modo di cambiare strada rispetto al passato, ci dice come cambiare vita e cambiare il mondo. Amare i nemici; pregare per chi ci perseguita. È questo il nuovo sentiero che traccia una strada nuova rispetto alla vecchia che proponeva l’odio per l’odio.

Gesù dopo le beatitudini, cuore della buona notizia, continua ad offrire indicazioni molto impegnative per la vita quotidiana per essere e vivere da veri figli di Dio.

Il Dio di Gesù Cristo non da secondo i meriti ma offre sole, acqua e cibo a tutti, sia ai giusti che agli ingiusti. Gesù, insomma, rinnova e approfondisce ancora di più la distanza dall’antica Alleanza e dagli insegnamenti dei sacerdoti e degli scribi che sono i difensori di un passato che vorrebbero continuare a rinnovare. Gesù cambia e ci invita a cambiare per vivere da uomini nuovi e per cambiare davvero questo mondo costruendo relazioni nuove. Il suo insegnamento era valido allora e lo è oggi ancora di più. Non lasciamoci sfuggire l’occasione di Amare e di farlo con cuore libero. Siamo sicuri che ogni giorno abbiamo l’occasione per mettere in pratica queste nuove ed esaltanti indicazioni di Gesù.

Franca e Vincenzo osb-cam ♥️

Dal Vangelo secondo Matteo
Mt 5,43-48
 
In quel tempo, Gesù disse ai suoi discepoli:
«Avete inteso che fu detto: “Amerai il tuo prossimo” e odierai il tuo nemico. Ma io vi dico: amate i vostri nemici e pregate per quelli che vi perseguitano, affinché siate figli del Padre vostro che è nei cieli; egli fa sorgere il suo sole sui cattivi e sui buoni, e fa piovere sui giusti e sugli ingiusti. 
Infatti, se amate quelli che vi amano, quale ricompensa ne avete? Non fanno così anche i pubblicani? E se date il saluto soltanto ai vostri fratelli, che cosa fate di straordinario? Non fanno così anche i pagani? 
Voi, dunque, siate perfetti come è perfetto il Padre vostro celeste».

Parola del Signore

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.