Acquasantiera

Accogli nel silenzio il pellegrino
e ne bagni le punta delle dita
e così doni con generosità,
dispensando acqua santificata.
Da sempre sei lì e chissà quanti sogni conosci,
quante lacrime hai raccolto,
quanti grazie hai ascoltato.

Mai ti sei rifiutata e mai lo farsi.
Ora chiudo gli occhi
e ti vedo sognare i sogni dei sognatori,
dei grandi e dei piccoli,
Cara Acquasantiera
sei proprio bella e sobria,
semplice ed elegante,
segno parlante di una pieta popolare
che genera appartenenza e
assicura presenza e futuro.

Accompagni e incoraggi,
spingendo a sostenendo
i desideri e la vita fino a toccare l’oltre.
Grazie di esserci.,,

Franca e Vincenzo osb-cam ♥️

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.