Vegliate in ogni momento

Il «Vegliate!» di Gesù si riferisce prima di ogni cosa all’attesa del suo ritorno glorioso. Ma si riferire anche alle tante situazioni della vita in cui possiamo incontrarlo. Gesù, infatti, è davvero presente nel volto e nelle storie delle persone che incontriamo e anche nella storie della nostra vita . Egli ci chiama ad accorgerci di Lui cercando di andare oltre i nostri desideri e i nostri egoismi per accogliere la sua volontà. Vegliare significa fare quello è che è giusto, facendolo quando va fatto; significa non rinviare le scelte importanti, perché potremmo non avere più tempo e modo di farle; significa non trascurare i poveri, gli ultimi e chiunque attorno a noi può avere bisogno del nostro aiuto; significa, perdonare, perdonare settanta volte sette.

La preghiera del cuore, la preghiera continua ci aiuta a vedere l’invisibile e ad impedire ai nostri cuori di ignorare i bisogni che incontriamo nella vita quotidiana. Coraggio il momento è questo.

Franca e Vincenzo osb-cam ♥️

Dal Vangelo secondo Luca
Lc 21,34-36

In quel tempo, Gesù disse ai suoi discepoli: «State attenti a voi stessi, che i vostri cuori non si appesantiscano in dissipazioni, ubriachezze e affanni della vita e che quel giorno non vi piombi addosso all’improvviso; come un laccio infatti esso si abbatterà sopra tutti coloro che abitano sulla faccia di tutta la terra.
Vegliate in ogni momento pregando, perché abbiate la forza di sfuggire a tutto ciò che sta per accadere e di comparire davanti al Figlio dell’uomo».

Parola del Signore.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.