Molti dei primi saranno ultimi

Oggi il Signore ci invita a farci ultimi, ad essere umili e ad evitare ogni tipo di esaltazione. Sono parole che segnano una chiara direzione di marcia, una evidente scelta di campo e indicano un orizzonte di povertà che non è una banale rassegnazione ma un vero percorso di vita per appassionati di Dio. Questo è il momento giusto per cominciare o proseguire il cammino. Da domani, infatti, inizia la Quaresima che può aiutarci a ritrovare noi stessi. Ma per fare strada abbiamo bisogno di coraggio e di una nuova volontà di ridarci vita e speranza.

Franca e Vincenzo osb-cam ♥️

Dal Vangelo secondo Marco
Mc 10,28-31
 
In quel tempo, Pietro prese a dire a Gesù: «Ecco, noi abbiamo lasciato tutto e ti abbiamo seguito».
Gesù gli rispose: «In verità io vi dico: non c’è nessuno che abbia lasciato casa o fratelli o sorelle o madre o padre o figli o campi per causa mia e per causa del Vangelo, che non riceva già ora, in questo tempo, cento volte tanto in case e fratelli e sorelle e madri e figli e campi, insieme a persecuzioni, e la vita eterna nel tempo che verrà. Molti dei primi saranno ultimi e gli ultimi saranno primi».
 
Parola del Signore.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.