Perdere per trovare

Due sono le condizioni che pone Gesù a chi decide di seguirlo: primo, essere umili; secondo, vivere la vita così come viene, cioè lasciare tutto per stare con Lui. Se riusciremo ad assumere su di noi queste due condizioni avremo trovato la vera vita, una vita piena di Lui che è il Tutto. Gesù, chiarisce ancora che non sono e non saranno le cose che abbiamo o desideriamo a darci la Vita. Non sono le cose che possediamo che ci daranno Vita e Felicità. Ma questo non è né facile né semplice da comprendere e forse non lo comprenderemo mai pienamente ma questo è il messaggio che oggi ci trasmette Gesù. Preghiamo perciò di avere la forza di staccarci davvero dagli affetti alle cose e, (da non fraintendere) anche dai legami con le persone che, evidentemente, sono o possono essere ostacoli alla Vita. L’unico vero bene viene da Dio e a Lui dobbiamo riconsegnarlo. Il resto è vanità.

Franca e Vincenzo oblati camaldolesi ❤️

Dal Vangelo secondo Matteo
Mt 16,24-28

In quel tempo, Gesù disse ai suoi discepoli:
«Se qualcuno vuole venire dietro a me, rinneghi se stesso, prenda la sua croce e mi segua. Perché chi vuole salvare la propria vita, la perderà; ma chi perderà la propria vita per causa mia, la troverà.
Infatti quale vantaggio avrà un uomo se guadagnerà il mondo intero, ma perderà la propria vita? O che cosa un uomo potrà dare in cambio della propria vita?
Perché il Figlio dell’uomo sta per venire nella gloria del Padre suo, con i suoi angeli, e allora renderà a ciascuno secondo le sue azioni.
In verità io vi dico: vi sono alcuni tra i presenti che non moriranno, prima di aver visto venire il Figlio dell’uomo con il suo regno».

Parola del Signore

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.