Vedrai cose più grandi

“Vieni e vedi” sono le parole che Filippo rivolge a Natanaele (e a ciascuno di noi) invitandolo a recarsi da Gesù. Il Maestro ben conosce Natanaele che è un uomo giusto e in onesta ricerca anche se, finora, era rimasto sotto il fico (cioè sotto il peccato). Gesù gli annuncia: “Vedrai cose più grandi …”.

Anche noi siamo invitati a lasciare le nostre situazioni di peccato e ad andare da Gesù dove liberati dai falsi problemi riusciremo a vedere ogni cosa con occhi nuovi. Lasceremo per sempre la mentalità di questo mondo capace di generare solo tristezza e sofferenza e tutto ci apparirà nuovo, semplice e vero. Chi non verrà a vedere e seguire Gesù seguirà la sua strada ma questa non è e non sarà più la nostra. Gesù ci aprirà gli occhi del cuore e tutto ci apparirà miracolosamente nuovo e bello. Carichi di viva speranza Gesù ci invita a cambiare la nostra vita lasciando che gli altri liberamente facciano la loro vita. Gesù ci libera da ogni condizionamento del mondo, della famiglia, del lavoro e del quotidiano per donarci la libertà dei figli di Dio. Anche i gesti e le parole con le quali il mondo vorrebbe colpirci e/o condizionare saranno per noi il nulla e il niente. Non ci faremo turbare: a chi ha Dio o lo cerca non manca nulla!

Franca e Vincenzo oblati camaldolesi ❤️

Dal Vangelo secondo Giovanni
Gv 1,45-51
 
In quel tempo, Filippo trovò Natanaèle e gli disse: «Abbiamo trovato colui del quale hanno scritto Mosè, nella Legge, e i Profeti: Gesù, il figlio di Giuseppe, di Nàzaret». Natanaèle gli disse: «Da Nàzaret può venire qualcosa di buono?». Filippo gli rispose: «Vieni e vedi».
Gesù intanto, visto Natanaèle che gli veniva incontro, disse di lui: «Ecco davvero un Israelita in cui non c’è falsità». Natanaèle gli domandò: «Come mi conosci?». Gli rispose Gesù: «Prima che Filippo ti chiamasse, io ti ho visto quando eri sotto l’albero di fichi». Gli replicò Natanaèle: «Rabbì, tu sei il Figlio di Dio, tu sei il re d’Israele!». Gli rispose Gesù: «Perché ti ho detto che ti avevo visto sotto l’albero di fichi, tu credi? Vedrai cose più grandi di queste!».
Poi gli disse: «In verità, in verità io vi dico: vedrete il cielo aperto e gli angeli di Dio salire e scendere sopra il Figlio dell’uomo».

Parola del Signore.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.