Ecco tua madre!

Sotto la croce Gesù ci affida alla madre che diventa madre nostra. Maria è lacerata dal dolore, distrutta dalla sofferenza eppure non dice una parola. Lei accoglie la volontà di Dio e vive anche questa esperienza con il cuore che le scoppia dentro. A volte la vita mette anche noi alla prova non ci sono parole capaci di esprimere il nostro stato d’animo e il nostro dolore. Restiamo muti e impotenti davanti ai fatti della vita e ci accorgiamo di quanto siamo davvero piccoli e fragili. Che Dio ci aiuti ad andare avanti e ce ne dia il coraggio. La vita reale, infatti, supera ogni immaginazione e il silenzio rompe ogni rumore.

Franca e Vincenzo oblati camaldolesi ❤️

Dal Vangelo secondo Giovanni
Gv 19,25-27
 
In quel tempo, stavano presso la croce di Gesù sua madre, la sorella di sua madre, Maria madre di Clèopa e Maria di Màgdala.
Gesù allora, vedendo la madre e accanto a lei il discepolo che egli amava, disse alla madre: «Donna, ecco tuo figlio!».
Poi disse al discepolo: «Ecco tua madre!».
E da quell’ora il discepolo l’accolse con sé.

Parola del Signore.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.