Dille che mi aiuti

“Di una cosa sola c’è bisogno. Maria ha scelto la parte migliore, che non le sarà tolta”.

Ascoltiamo il Signore!!!

Franca e Vincenzo, osb-cam

Dal Vangelo secondo Luca

In quel tempo, mentre erano in cammino, Gesù entrò in un villaggio e una donna, di nome Marta, lo ospitò.
Ella aveva una sorella, di nome Maria, la quale, seduta ai piedi del Signore, ascoltava la sua parola. Marta invece era distolta per i molti servizi.
Allora si fece avanti e disse: «Signore, non t’importa nulla che mia sorella mi abbia lasciata sola a servire? Dille dunque che mi aiuti». Ma il Signore le rispose: «Marta, Marta, tu ti affanni e ti agiti per molte cose, ma di una cosa sola c’è bisogno. Maria ha scelto la parte migliore, che non le sarà tolta».

   Parola del Signore

Un commento su “Dille che mi aiuti”

  1. Oggi il mio parroco nell’omelia mi ha fatto riflettere sul significato dell’episodio. Le giuste parole. Marta dice a Gesù : Non t’importa che… e prosegue : Dille di …. E l’intervento di Gesù allora non è un privilegiare la preghiera rispetto al fare riporta alle giuste relazioni. Gesù non ignora e non trascura Marta e non può neache eseguire “l’ordine di Marta”. Ma è Marta che deve seguire il maestro peraltro tanto amato, anche nel fare. Buona giornata

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.