Spirito che divide

La prima iniziativa del demonio è dividere e separare e Dio permette che Satana operi per imparare a fidarci di Lui, ad abbandonarci alla sua Parola,

Il male esiste, il demonio opera incontrastato – bisogna dirlo a chiare lettere e senza paura – e non è bene, dinanzi alle difficoltà nelle quali possiamo incorrere, escludere che ci sia il suo zampino. Egli desidera rompere la nostra amicizia con Dio Padre e le sue trame, le seduzioni che suscita, le voci interiori che ci martellano di prendere strade diverse da quelle che Gesù ci propone ed insegna, servono proprio a far sorgere in noi il desiderio di vivere una vita alternativa rispetto a Dio. Gesù sbaraglia il regno di Satana e prima ancora di mandare i suoi a “scacciare i demoni” (cf. Mc 16,17) Egli stesso interviene per liberare gli ossessi e quanti altri, nelle maniere più diverse, sono vittime del male.

Franca e Vincenzo osb-cam ♥️

Dal Vangelo secondo Marco
Mc 1,21b-28

In quel tempo, Gesù, entrato di sabato nella sinagoga, [a Cafarnao,] insegnava. Ed erano stupìti del suo insegnamento: egli infatti insegnava loro come uno che ha autorità, e non come gli scribi.
Ed ecco, nella loro sinagoga vi era un uomo posseduto da uno spirito impuro e cominciò a gridare, dicendo: «Che vuoi da noi, Gesù Nazareno? Sei venuto a rovinarci? Io so chi tu sei: il santo di Dio!». E Gesù gli ordinò severamente: «Taci! Esci da lui!». E lo spirito impuro, straziandolo e gridando forte, uscì da lui.
Tutti furono presi da timore, tanto che si chiedevano a vicenda: «Che è mai questo? Un insegnamento nuovo, dato con autorità. Comanda persino agli spiriti impuri e gli obbediscono!».
La sua fama si diffuse subito dovunque, in tutta la regione della Galilea.

Parola del Signore.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.