Pienezza

Gesù non abolisce la Legge ma chiede che ci sia una osservanza vera e piena della sua verità; ci chiede di andare oltre le apparenze, di avere una vita di fede piena e di seguire Gesù, cioè di amare davvero. Con chiarezza ci chiede di amare Dio sopra ogni cosa e il prossimo come noi stessi. Si tratta di essere miti e umili cuore, di amare con dolcezza e di non giudicare. Molto importante sarà non reagire verso coloro che tentano di ingannarci; non replicare a chi ci provoca; evitare situazioni ambigue o rischiose. La vita è così breve che non vale la pena prendersela troppo e rovinarsi il tempo che ci è stato offerto.

Guardiamo il cielo … l’orizzonte quasi sempre ci aiuta a leggere con distacco certe situazioni presenti che rischiano di rovinarci la bellezza che circonda la nostra esistenza.

Franca e Vincenzo osb-cam ♥️

Dal Vangelo secondo Matteo
Mt 5,17-19
 
In quel tempo, Gesù disse ai suoi discepoli:
«Non crediate che io sia venuto ad abolire la Legge o i Profeti; non sono venuto ad abolire, ma a dare pieno compimento. In verità io vi dico: finché non siano passati il cielo e la terra, non passerà un solo iota o un solo trattino della Legge, senza che tutto sia avvenuto.
Chi dunque trasgredirà uno solo di questi minimi precetti e insegnerà agli altri a fare altrettanto, sarà considerato minimo nel regno dei cieli. Chi invece li osserverà e li insegnerà, sarà considerato grande nel regno dei cieli».

Parola del Signore.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.