Archivi categoria: Commento ai Vangelo

Gesu’ non e’ il potente che noi crediamo

  • «Mettetevi bene in mente queste parole: il Figlio dell’uomo sta per essere consegnato nelle mani degli uomini».

Eh, si. Gesù ce lo dice con chiarezza. Il suo Regno non è di questo mondo e Lui dovrà molto soffrire perché gli uomini lo tortureranno e uccideranno. Lui, infatti, non è il potente o il liberatore che Israele attendeva per riscattarsi dal dominio romano. La sua liberazione tocca, invece, le profondità dell’esistenza, tocca lo spirito e il cuore delle scelte fondamentali della vita e dona una libertà che nessun potere terreno potrà opprimere.

gesu-parla-ai-discepoli-400x300

Continua la lettura di Gesu’ non e’ il potente che noi crediamo

La scaltrezza dell’amministratore disonesto

  1. Allora come oggi, sembra proprio che il maneggiare soldi sia una “professione ad alto rischio”: le cronache ci riportano troppo spesso di “amministratori disonesti” che hanno interpretato il loro lavoro più come un accaparramento personale di beni pubblici che non un servizio alla comunità. Troppo spesso si sentono parole come: corruzione, concussione, connivenza, omissione, evasione quando si parla di amministrazione della cosa pubblica a partire dai più alti livelli.

maxresdefault

Continua la lettura di La scaltrezza dell’amministratore disonesto

Gesu’ e le donne

Ad accompagnare Gesù lungo le strade della Palestina non c’erano solo i discepoli ma, ci dice Luca nel vangelo di oggi (LC 8,1-3), anche alcune donne. È una rivelazione questa, un ulteriore segno che ci mostra la portata rivoluzionaria della buona notizia che Gesù predica. Gesù accetta di avere al seguito le donne in una società e in una cultura dove le donne non sono considerate; in una società che le emargina e le esclude. Ebbene Gesù, invece, non solo le accoglie ma si fa accompagnare da loro e le accredita nel suo gruppo e come ben ricordiamo proprio alle donne si mostrerà per primo dopo la risurrezione.

1411106344_gesu-e-le-donne

Continua la lettura di Gesu’ e le donne